Crea sito

Roncoscaglia – La Madonna del Ronco

Dall’articolo di Sergio Colla sulla rivista  E’ Scamàdul primavera 2006 (n.17)


Michele Testi edificò la cappella votiva dedicata alla Vergine al Ronco di Roncoscaglia nel 1886.
L’effigie originaria rappresenta la Madonna con un mazzo di spighe in braccio.
Fu trafugata, ne fu posta una seconda che subì la stessa sorte e quindi l’attuale è la terza della serie, a dimostrazione di quanto la gente del luogo continua a venerare la “Madonna del Ronco”.
Da testimonianze raccolte si narra di una abitante di Roncoscaglia, una certa Mariolin che, andata a pregare presso la maestà, potesse far ritorno alla propria abitazione lasciando la stampella, prima indispensabile, poi non più necessaria, appesa all’interno della cappelletta stessa.
Il tempo ha lasciato la sua traccia su questo monumento, poiché di tale si tratta, e purtroppo in aggiunta non sono state eseguite opere necessarie per un corretto mantenimento.

Che tristezza ci assale ora passando per strada nel vedere quest’opera “imbavagliata” da nastri colorati, quale sintomo di una fede defunta e, se non credenti, di una totale mancanza di rispetto nei confronti dell’artefice e di una schiera di persone che per un tempo così lungo hanno onorato l’effigie della Madonna.
L’Italia non era ancora unita quando Michele costruì quest’opera! E’ incontestabile che il Testi pensò di offrire all’intera popolazione di Roncoscaglia questo manufatto, rivolgendolo verso il passaggio su una strada pubblica e non chiuso all’interno della sua proprietà. Ritenendo quindi che, al di là degli eventuali diritti di proprietà, ci si debba mobilitare come minimo per una mera azione di “sopravvivenza” dell’opera, da parte del Comune, dell’Autorità ecclesiastica, dei cittadini di Roncoscaglia, di volontari…, prima che ci si debba rammaricare per un mucchio di pietre insignificanti.

Questo si scriveva nel 2006.


Abbiamo fotografato la maestà il 1° aprile del 2017. Purtroppo la situazione è ancora quella e niente sembra stato fatto per preservare questo manufatto dalla degradazione. Peccato!

 

La cappella del Ronco
La cappella del Ronco
La cappella del Ronco – particolare

 

 

 

 

 

 

AGGIORNAMENTO 5 Maggio 2020

La maestà è tornata a nuova vita!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AGGIORNAMENTO 24 Aprile 2020
Il Comune di Sestola è riuscito a entrare in possesso del bene e ne ha iniziato il restauro

Ph Comune Sestola 24 apr 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.